top of page

 

L'EFFACEMENT DU TRAUMA
Aux origines de la psychanalyse

Incontro con Carlo Bonomi

Sabato 15 Giugno 2024 - h. 09:30 - 12:30

presso l'USIC, 18 rue de Varenne, 75007 Parigi.

Bonomi-Leffacement-du-traumatisme-couv-1re-768x1101.png

L'incontro è organizzato dalla Société internationale d'histoire de la psychiatrie et de la psychanalyse (SIHPP), presieduta da Elisabeth ROUDINESCO, insieme a Philippe REFABERT e in collaborazione con l'Association européenne Nicolas Abraham et Maria Torok (AENAMT), presieduta da Elisabeth DARCHIS, e la Fédération des ateliers de psychanalyse (FAP), presieduta da Elisabeth Forveille.
Con contributi di Olivier Paccoud, Olivier Douville e Fabio Landa.

All'inizio del 1895, Sigmund Freud cerca di curare la nevrosi di Emma Eckstein permettendo al suo amico Wilhelm Fliess di eseguire un'operazione al naso. L'operazione andò male: la paziente ebbe una serie di emorragie durante le quali sfiorò più volte la morte.  A lungo ignorato, questo episodio è, secondo Bonomi, fondamentale per la storia della psicoanalisi. Inconsapevolmente identificata da Freud come una reiterazione della mutilazione genitale (escissione) subita dalla sua paziente da bambina, questa operazione nasale fa eco alla sua stessa circoncisione come ebreo, nel contesto antisemita dell'epoca, così come il suo conflitto con il padre, proprio per questo rituale che non rispettava nei confronti dei propri figli. Nel corso di un'indagine scientifica, Carlo Bonomi rivela l'impatto decisivo che questo evento ha avuto sulla formazione del sistema di pensiero freudiano e sull'eredità tronca che ha trasmesso. Egli mostra che, sebbene Freud non fosse in grado di riconoscere la sua dimensione traumatica, fu sulla sua scia che forgiò il suo metodo di analisi e l'ormai famoso “complesso di castrazione”. Bonomi mostra che a partire da questi due punti, Ferenczi inaugura una revisione dell'eredità freudiana. Di conseguenza, la considerazione di questo trauma cancellato getta nuova luce sulla storia della psicoanalisi.


Carlo Bonomi è psicoanalista con funzioni di training e supervisore della Società Italiana di Psicoanalisi e Psicoterapia - Sándor Ferenczi, presidente dell'International Sándor Ferenczi Network (ISFN), co-editore della rivista The Wise Baby e redattore associato della rivista dell'International Forum of Psychoanalysis (IFPS).

bottom of page