© 2018 SIPeP-SF | via Lungo l'Affrico n.82 50137 Firenze | CF 94265920481

 Tutti i diritti di Copyright sono Riservati

Soci onorari della Società Italiana di Psicoanalisi e Psicoterapia Sándor Ferenczi:

I soci onorari della SIPeP-SF sono i principali esponenti della Ferenczi Renaissance e hanno tutti ricevuto il Premio Mary Sigourney Award, il premio di maggior prestigio nell’ambito della psicoanalisi: André Haynal l’ha ricevuto nel 2007, Franco Borgogno nel 2010, Emanuel Berman nel 2011 e Judith Dupont nel 2013.

 

Emanuel Berman, (Haifa)

Ph.D., è analista con funzioni di training e supervisione alla Israel Psychoanalytic Society; Chief International Editor di Psychoanalytic Dialogues e Professor Emeritus di Psicologia all’Università di Haifa. Ha curato le traduzioni in ebraico di Freud, Ferenczi, Balint, Winnicott, Ogden, Britton e altri. È autore di numerosi libri e ha ricevuto il Mary Sigourney Award nel 2011.

 

Franco Borgogno,  (Torino) 

PhD. in Filosofia e Psicologia; Analista con funzioni di training e supervisione della Società Italiana di Psicoanalisi (SPI); membro ordinario della American Psychoanalytic Association (APA); Professore ordinario di Psicologia Clinica, Università di Torino. Ha ricevuto il Mary Sigourney Award nel 2010; presiede il Comitato Psicoanalisi e Università della International Psychoanalytical Association (IPA); membro del board dell’International Sándor Ferenczi Network e Past President dell'Associazione culturale Sándor Ferenczi. È autore di numerosi articoli psicoanalitici e dei seguenti libri: L’illusione di osservare (Giappichelli, 1978), Psicoanalisi come percorso (Bollati Boringhieri, 1999), La partecipazione affettiva dell’analista (Franco Angeli, 1999), Ferenczi oggi (Bollati Boringhieri, 2004), The Vancouver Interview (Borla, 2007), La signorina che faceva hara-kiri e altri scritti (Bollati Boringhieri, 2010); Rileggere Ferenczi oggi. Contributi italiani (Borla, 2016). Curatore con P. Bion Talamo e S. A. Mercia,i di Bion’s Legacy to Groups and Institutions (Karnac, 1998) e di Lavorare con Bion (Borla, 1998); con C. Bonomi, di La catastrofe e i suoi simboli (Utet, 2001); con A. Luchetti e L. Marino Coe, di Reading Italian Psychoanalysis (Routledge/New Library of Psychoanalysis, 2016).

BOOK REVIEW, Franco Borgogno, La signorina che faceva hara-kiri e altri saggi.

BOOK REVIEW, Franco Borgogno, The Vancouver Interview. Frammenti di vita e opere di una vocazione psicoanalitica.

Judith Dupont (Parigi)  

MD. Membro onorario dell’Association psychanalytique de France. Erede letterario di S. Ferenczi e M.Balint, ha curato la pubblicazione del Diario Clinico di Ferenczi (1985) e di altri lavori di Ferenczi. Ha fondato la rivista di psicoanalisi Le Coq-Héron, ha ricevuto il Mary Sigourney Award nel 2013. https://fr.wikipedia.org/wiki/Judith_Dupont

BOOK REVIEW, Judith Dupont. Au fil du temps…Un itinéraire analytique.

 

André Haynal (Ginevra) 

MD., Neurologo e Psichiatra, Professore onorario presso la Scuola di Medicina dell’Università di Ginevra e analista con funzioni di training dell'Istituto di Psicoanalisi Raymond de Saussure; membro dell’International Psychoanalytical Association (IPA). Responsabile scientifico della Corrispondenza Freud-Ferenczi, 1908-1933, in 4 volumi; ha ricevuto il Mary Sigourney Award nel 2007. Autore di numerosi libri, fra cui, tradotti in italiano: Freud, Ferenczi, Balint e la questione della tecnica. Controversie in psicoanalisi, Centro Scientifico Editore, 1990; Uno psicoanalista fuori dall'ordinario. La scomparsa e la rinascita di Sándor Ferenczi, Centro Scientifico Editore, 2007; e con Ernst Falzeder e Paul Roazen, Nei segreti della psicoanalisi e della sua storia, Borla, 2008.

BOOK REVIEW, André Haynal. Encounters with the irrational: My story.

BOOK REVIEW, André Haynal. Uno psicoanalista fuori dell'ordinario. La scomparsa e la rinascita di Sándor Ferenczi.