• Gianni Guasto

HIPERCATHEXIS


Il transfert erotico è una modalità di iperinvestimento cannibalico sull’oggetto materno. Esso è caratterizzato dall’ansia di “iper-possedere”, inglobandolo, l’oggetto, allo stesso tempo spogliandolo di ogni sua caratteristica di fascinazione e di ogni capacità di nutrimento. E’ l’equivalente di mangiare di un’intera persona, con disperata golosità, la sola materia fecale.

5 visualizzazioni